GIANLUCA LULLI: IL RITIRO DEL MIO CAPITANO.

Categories: Il Blog di Mario Boni

Quando leggo notizie come quella del ritiro del mio amico Gianluca Lulli, ho sempre un tuffo al cuore.

Lo so che a una certa età è giusto pensare anche ad altre cose e riflettere sul proprio futuro, ma mi è sempre difficile commentare un addio al basket.

Gianluca è stato (che brutto usare il passato!) un signor giocatore. Forse non dotato di un talento eccelso, ma sicuramente con un cuore grande così. Ecco perché è stato amato in tutte le piazze dove ha giocato.

Sapeva fare tutto, ovunque  lo mettessi era sempre funzionale alla squadra.

C’era bisogno di un canestro? Gianluca lo segnava. C’era bisogno di un rimbalzo? Lo prendeva. C’era da difendere sull’avversario più pericoloso? Era l’uomo giusto.

Lulli è stato il mio Capitano, a Teramo, in due indimenticabili stagioni con la promozione in Serie A e la bella salvezza.

È stato un onore dividere due campionati pieni di successi e soddisfazioni con lui.

Il Capitano aveva sempre la parola giusta al momento giusto. Era il collante indispensabile per una squadra vincente.

In bocca al lupo per il suo futuro a “Lullone”, per sempre nel mio cuore

Mario Boni

 

Author: Giba

Lascia una risposta